notizie

I bambini tra i 7 e i 12 anni più promettenti della Lombardia che praticano la mountain bike si troveranno domenica 21 maggio all'Aprica per una competizione adatta alla loro età. I patecipanti sono circa 250. Trattasi di un evento che viene organizzato una volta l'anno. I bambini si ritrovano, gareggiano gli uni contro gli altri, ma soprattutto si divertono insieme.

trofeolombardia di mtb giov 0c875

Non sarà, infatti, il bambino in sé a vincere, ma la somma dei piazzamenti di ciascuno costituirà una classifica che premierà le tre province lombarde con il punteggio più alto, decretando anche la provincia campione lombarda della gara, denominata Trofeo Lombardia.

La prima pagina Facebook di Aprica https://www.facebook.com/aprica.italy, lanciata solo pochi anni fa, sta per raggiungere il lusinghiero traguardo dei diecimila Mi piace.

w il pirata 25ab2

Creata dal webmaster del sito ufficiale www.apricaonline.com della località, Alessandro Molinari e da egli regolarmente seguita, anche con la collaborazione dell'addetto stampa Antonio Stefanini e occasionalmente da qualche altro collaboratore, diffonde foto, video, eventi e news che vengono immediatamente visualizzati dagli utenti - in crescita percentuale quelli dei dispositivi mobili - ottenendo gradimento variabile dai cinquanta/cento fino ai mille Like e oltre per ogni post pubblicato.

Il sindaco Cioccarelli: "Le Montagne sono di per sé divisive, ma i passi esistono per far incontrare e collaborare chi ci vive e opera con fatica".

È stata impressionante per partecipazione la manifestazione del 25 Aprile tenutasi oggi all'Aprica. Per celebrare la ricorrenza della Liberazione dal nazifascismo nel 1945, sono infatti convenute sulla località di passo decine di autorità amministrative valtellinesi e camune, militari e religiose, oltre ad alcune centinaia di cittadini. In tutto un corteo d'un migliaio di persone, che ha riempito durante la sfilata mezzo Corso Roma.

aprica sfilata del 25 aprile fede0

Voluto dall'Amministrazione aprichese e concordato con le Provincie di Sondrio e Brescia, l'evento ha subito per l'occasione un interessante strappo alla regola, che per Sondrio vuole la manifestazione alternarsi nelle località principali di fondovalle. Quest'anno sarebbe toccato a Chiavenna, che ha però accettato di lasciare il passo ad Aprica per una celebrazione interprovinciale unica nel suo genere.

Decisamente fuori dall’ordinario è quest’anno la celebrazione del 72° anniversario della Liberazione, che si terrà martedì 25 aprile prossimo all’Aprica con una manifestazione che avrà carattere interprovinciale per la partecipazione della Provincia di Brescia e dei Comuni e delle associazioni d’arma dell’Alta Valcamonica.

manifesto 25 aprile 2017 2a2cd


Il Comitato organizzatore (che riunisce Provincia, Comunità Montane, Comuni, Organizzazioni sindacali, ANPI e ISSREC, in coordinamento con la Prefettura) ha deciso di rinunciare per un anno al consueto turno fra le cinque città della provincia per accettare l’invito dei Comuni,

Tutto gratuito, tutto bello, tutto entusiasmante.
È la gran Festa del 90° di costituzione del Comune di Aprica (vedi programma sotto).
NB - Lo spettacolo di Andrea Pucci è previsto davanti al Municipio.

scan c4afa

Aprica ha ospitato l’incontro tra scuole di Valtellina e Valcamonica sulla Memoria, promosso dall’Amministrazione di Carla Cioccarelli e in particolare dall'assessore alla Cultura, Bruno Corvi

Aprica, 10 aprile 2017. In vista del 25 aprile Festa della Liberazione, la bellezza di seicentodieci studenti di terza media delle scuole dell’alta Vallecamonica e della Media Valtellina si sono incontrati stamattina all’interno del bel Palazzetto dello Sport –bomboniera di Aprica per svolgere da protagonisti (o seguire) alcune loro performance recitate e in parte opportunamente spettacolarizzate sul tema della Memoria, più un paio di filmati d’altra origine.

sindaco cioccarelli 2b315


Pensato da Ezio Gulberti delle Fiamme Verdi e adottato da tanti enti e istituzioni scolastiche (presenti numerose fasce tricolori, prefetti e altre autorità pubbliche), l’evento Il passo che unisce ha dimostrato, se ancora ve ne fosse bisogno, il ragguardevole taglio anche artistico e civile dato in questi ultimi anni dalla gestione della cosa turistico-culturale dall’assessore aprichese Bruno Corvi. Quello di oggi, aggiunto ai due prossimi grandi eventi Festa del 90° del 15 aprile e Festa della Liberazione del 25, potrebbero apparire a qualcuno il suo saluto in bellezza, ma l’onnipresente vicesindaco, organizzatore di mille manifestazioni nella località alpina, potrebbe anche riservarci la sorpresa della sua presenza in lista per l’11 giugno prossimo.

facebook

facebook aprica
ytoutube aprica
flickr aprica

Iscriviti alle news

captcha 
webcam Aprica
meteo Aprica
Youtube Aprica
Facebook Aprica