cibi valtellina

Tempo di realizzazione: 40 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di farina nera (grano saraceno)
  • 200 gr di farina bianca
  • 4 patate
  • 3 gambi di coste o mezza verza
  • 1 cipolla piccola
  • 200 gr di burro
  • 200 gr di formaggio Casera
  • 1 ciuffo di salvia
  • 1 spicchio d’aglio
  • 100 gr di grana grattugiato
  • sale

Preparazione:

miscelate le due farine con acqua tiepida lavorando l’impasto per 15 minuti fino a raggiungere un composto morbido e liscio. Con il matterello assottigliate la pasta a circa 3 mm e tagliate delle strisce larghe 7-8 cm e poi sovrapponetele. Tagliatele poi nell’altro verso in tagliatelle larghe circa ½ cm. Stendetele su una superficie piana e infarinatele con della farina di grano saraceno. Portate l’acqua in ebollizione e salatela. Aggiungete le patate pelate fatte a pezzetti e fatele cuocere 5 minuti; unite le coste o la verza tagliate a pezzi e lasciate cuocere il tutto per 10 minuti. A questo punto aggiungete le tagliatelle dei pizzoccheri e cuocetele per 15-18 minuti. Nel frattempo preparate un soffritto con il burro, la salvia, lo spicchio d’aglio e la cipolla tagliata finemente. Con una schiumarola scolate una parte dei pizzoccheri e disponeteli in una pirofila aggiungendo una manciata di formaggio di grana unito a del formaggio Casera tagliato sottile. Ripetete fino ad aver scolato tutti i pizzoccheri. Infine versateci il soffritto ben rosolato.

Ricetta tratta da "La mia cucina" di Bruno Corvi

Tempo di realizzazione: 1 ora

Ingredienti per 4 persone:
  • 1 litro e mezzo di acqua
  • 350 gr di farina di grano saraceno
  • 250 gr di farina gialla
  • 300 gr di burro
  • 300 gr di formaggio Casera semigrasso
  • 1 panino grattugiato
 
Preparazione:
Mettete l’acqua nel paiolo e, a freddo, aggiungete 250 gr di burro. Quando l’acqua bolle salatela, versate per prima la farina gialla, poi quella nera. Mescolate bene, all’inizio con un frustino per evitare la formazione di grumi e in seguito con il tradizionale mestolo da polenta tarài. Durante la cottura unite il rimanente burro in piccoli pezzi e alla fine due manciate di pane grattugiato. Due minuti prima di rovesciare la polenta sul tagliere aggiungete il formaggio tagliato a fette spesse e mescolate energicamente ancora per poco. Servite la polenta nei piatti prima che il formaggio si sia sciolto completamente, accompagnata da salame nostrano.

Ricetta tratta da "La mia cucina" di Bruno Corvi

Tempo di realizzazione: 35 minuti Ingredienti per 4 persone:

  • 700 gr di funghi porcini
  • 60 gr di burro
  • ½ bicchiere di olio
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • sale
  • pepe

Preparazione:

Con un piccolo coltello raschiate il gambo dei funghi, puliteli con un panno umido e affettateli. Metteteli a cuocere in una padella con burro e olio e due spicchi di aglio che pio leverete. Tenete alta la fiamma con la pentola scoperta fino a quando l’acqua formatasi sarà asciugata. Salateli e pepateli, poi abbassate la fiamma. Fateli cuocere per 35 minuti coperti.
Prima di servirli aggiungete il prezzemolo tagliato fine e date una mescolata con un cucchiaio di legno.

 

Ricetta tratta da "La mia cucina" di Bruno Corvi

Tempo di realizzazione: 30 minuti

Preparazione:
Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di farina di grano saraceno
  • 150 gr di farina bianca
  • ½ litro di acqua minerale frizzante
  • 250 gr di formaggio Casera
  • 1 litro di olio di semi
  • 1 pizzico di sale

Miscelate bene le due farine con l’acqua minerale e il sale, formando un composto cremoso (tipo besciamella). Tagliate il formaggio a piccoli dadi e uniteli alla pastella. In un padella alta portate l’olio a 180°. Con un cucchiaio prendete parte del composto con un pezzetto di formaggio e, con l’aiuto di un altro cucchiaio fatelo scivolare nell’olio bollente. Ripetete fino ad aver coperto la superficie della padella. Friggete per 3-4 minuti fino a che la pallina assumerà un colore bruno dorato. Con un mestolo forato levate gli sciatt ed asciugateli su carta da cucina assorbente. Serviteli con del radicchio tagliato finemente.

Ricetta tratta da "La mia cucina" di Bruno Corvi

Tempo di realizzazione: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di farina di grano saraceno
  • 150 gr di farina bianca
  • ½ litro di acqua minerale frizzante
  • 200 gr di formaggio Casera
  • olio q.b.
  • 1 pizzico di sale
 

Preparazione:

Mettete in una terrina le due farine, il sale e l’acqua minerale. Amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una pastella omogenea (tipo besciamella). Unite il formaggio tagliato a dadi grossi. In una padella, possibilmente di ferro, fate frigger l’olio. Con un cucchiaio prendete parte della pastella con del formaggio e versatela nell’olio bollente. Mettetene in padella 4-5 per volta. Levateli dopo averli fatti dorare su ambo i lati, disponendoli su carta da cucina assorbente. Serviteli con del radicchio tagliato finemente.

 Ricetta tratta da "La mia cucina" di Bruno Corvi

Tempo di realizzazione: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 pani di segale
  • 100 gr di burro
  • 1 bicchiere e ½ di vino rosso
  • 4 cucchiai di zucchero

Preparazione:

Tagliate il pane a fette dello spessore di 1 cm. In una padella fate rosolare il burro e aggiungete le fette di pane. Fatele dorare da ambo i lati. Zuccheratele e cuocetele ancora un po’. Bagnatele con il vino poco alla volta facendolo evaporare. Infine spolverate con altro zucchero e servite

 

Ricetta tratta da "La mia cucina" di Bruno Corvi

Tempo di realizzazione: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 litri di brodo 400 gr di riso
  • 4 patate
  • 150 gr di formaggio Casera
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 cipolla
  • 150 gr di burro

Preparazione: Portate a bollitura il brodo, aggiungete le patate tagliate a cubetti, fatele cuocere per 10 minuti circa poi versate il riso e continuate la cottura facendo assorbire tutto il brodo.

A cottura ultimata del riso aggiungete il formaggio Casera tagliato a fette ed il parmigiano grattugiato.
Infine, versate il soffritto di burro e cipolla che avrete preparato precedentemente. Mantecate bene il tutto e servite su piatti caldi.

Ricetta tratta da "La mia cucina" di Bruno Corvi

facebook

facebook aprica
ytoutube aprica
flickr aprica

Iscriviti alle news

webcam Aprica
meteo Aprica
Youtube Aprica
Facebook Aprica